Comunicazioni

 

 DIPARTIMENTI  -  COMMISSIONI
-----------------
URP

 banner ammtrasp

banner albo 

DOCENTI

 

registro elettronico docenti

FAMIGLIE

registro elettronico famiglie

banner pagamenti 

banner certificati

banner sportello orientamento

banner iscrizioni

 

-------------------------

 

banner intercultura

 

banner lettialvian 

La scuola adotta un monumento: medaglia d'argento al Vian

 

Dieci ragazzi, due insegnanti, un vecchio acquedotto, una medaglia d’argento che vale come un oro e tanta soddisfazione. In queste poche, ma significative parole si svela il senso profondo di una bella esperienza  vissuta da un gruppo di studenti del Liceo Vian, che il 7 novembre scorso, nella splendida cornice del Teatrino di Corte presso il Palazzo Reale del capoluogo partenopeo, sono saliti sul podio del concorso “Adotta un monumento”, organizzato dalla fondazione Napoli Novantanove e patrocinato dal Miur.

Coordinati dal prof. Sandro Gambone, con la collaborazione della prof.ssa Lucidi, gli allievi hanno adottato l’acquedotto Odescalchi e le Ferriere del Comune di Bracciano, ricostruendone la storia attraverso un’accurata ricerca d’archivio, e realizzando un cortometraggio che ha ottenuto un lusinghiero secondo posto. La mattina del 7 novembre la platea del Teatrino napoletano era gremita di bambini e ragazzi provenienti da tutte le regioni italiane e pronti a condividere riflessioni e pensieri sul valore del nostro patrimonio culturale e artistico e sul dovere della tutela sancito dalla Costituzione.

Qualsiasi monumento contribuisce a ricordarci chi siamo restituendoci il senso dell’identità e della storia, e al tempo stesso ci richiama costantemente alla riscoperta dell’humanitas, quale principio fondante di una civiltà aperta e accogliente, tollerante e solidale: questo l’insegnamento che i ragazzi del Vian hanno potuto trarre dalla manifestazione che li ha visti protagonisti.

La visita del Palazzo Reale, una passeggiata per le vie del centro e l’immancabile pizza hanno coronato una giornata intensa, vissuta all’insegna dell’impegno attivo e destinata a rimanere indelebile nel bagaglio prezioso dei ricordi.

Si ringraziano le professoresse Chiara Forzini e Ida Leggio che, pur permanendo in servizio presso il liceo Vian solo per un anno, hanno contribuito con le loro competenze ad arricchire un’iniziativa di ampio respiro come questa; il Dirigente Scolastico, prof.ssa Sefania Chimienti, che ha creduto dal primo giorno nella valenza educativa di questo progetto; il Comune di Bracciano e l’ex assessore alla cultura Elena Felluca, che ci ha accolti come istituzione e ci ha guidati come cittadina attiva; il regista Daniele Marcello, ex studente del nostro Liceo, che con straordinaria creatività artistica e profondo rigore professionale ci ha consentito di raggiungere questo bel traguardo; le famiglie degli alunni, che ci hanno seguito e supportato nella nostra impresa. Il ringraziamento più grande è rivolto però a Celeste, Elisa, Gaia, Rebecca, Elisa, Erica, Samuele, Mattia, Paolo, Francesco, Alessandro, i quali ci hanno dimostrato che attraverso la scuola si può essere custodi e promotori della cultura, dell’arte e delle ricchezze del proprio territorio. 

VIDEO DELLA PREMIAZIONE



banner eduscopio         banner usr         banner bussola trasparenza         banner noipa         banner miur