Biblioteca

bibliotecaLa biblioteca scolastica è costituita da un fondo librario di più di 5000 volumi, che sono stati catalogati in un database consultabile anche on line, in modo da interrogare il sistema secondo varie categorie bibliografiche.
Vi sono conservate anche riviste di settore letterario, filosofico, scientifico quali ad esempio: Nuova Antologia, Studi Germanici, la Civiltà Cattolica, Le Scienze (anche in lingua inglese), Didattica delle Scienze, I Quaderni di Fisica, National Geographic; ed altre più prettamente divulgative quali: Bella Italia, Qui Touring, L’Airone, Tuttoscuola, gli Annali, etc.
Esiguo è il numero del materiale audiovisivo presente: alcune cassette audio e video, qualche CD. Questo perché alcuni materiali sono utilizzati presso i laboratori e soprattutto perché dai primi anni duemila la biblioteca non dispone di personale specifico addetto al servizio e pertanto mostra evidenti lacune.
Vale la pena ricordare che la gestione di una biblioteca pubblica, ovviamente anche la scolastica, necessita di una professionalità specifica che consenta la sua organizzazione secondo metodi e teorie codificate. Infatti molte sono le attività che concorrono al buon funzionamento di una biblioteca scolastica di piccola e media dimensione ed abbracciano una varietà di settori che vanno dal gestire i bisogni dell’utenza, con politiche di acquisto coerenti , con la catalogazione e classificazione, tramite l’ausilio di software, di ciascun documento (cartaceo, multimediale, grigio, etc) in ingresso, al fine di renderlo disponibile per il prestito e/o la consultazione, con l’orientamento ed informazione dell’utenza, con la collaborazione a progetti culturali di invito alla lettura, incontro con gli autori, etc.
Tornando alla descrizione della dotazione libraria, acquisita in massima parte fra gli anni ’80 – 2000, le scelte fatte dalla scuola hanno riguardato prioritariamente l’acquisto di testi collegati
alle discipline del corso di studio del liceo classico, scientifico, linguistico con particolare attenzione alle letterature, anche in lingua inglese e francese, testi classici di latino e greco, anche con testo a fronte, collezioni di pregio, testi classici di filosofia e storia in collane rilegate o in brossura, testi scientifici classici, moderni (Aristotele, Galileo, Keplero, Newton,etc) e contemporanei (Einstein, Segre, Bohr, etc). Numerosi sono anche i saggi che abbracciano le varie discipline. Tra le opere di pregio presenti nella nostra biblioteca possiamo ricordare:
C.Bartocci e P.Odifreddi ( a cura di) , La matematica, voll.4, Einaudi
Storia del mondo antico- medievale – moderno, voll.28 Cambridge
Classici UTET di Filosofia, Pensiero politico, Pensiero scientifico, voll.46
Storia d’Italia , Einaudi
Storia della Letteratura italiana, a cura di Cecchi Sapegno, ed. Garzanti
Letteratura Italiana, a cura di A.Asor Rosa, Einaudi
Lo spazio letterario di Roma antica , Salerno editore
Lo spazio letterario del Medioevo, Salerno editore
Classici greci della Fondazione Valla
……………..
Abbiamo inoltre alcune opere di Croce e di Hegel, stampate rispettivamente per i tipi di Laterza e La Nuova Italia, ormai introvabili sul mercato.
Queste scelte, qualificanti per la scuola, offrono un supporto che resta valido nel tempo ai temi affrontati dai programmi scolastici, dando la possibilità agli studenti di confrontarsi e di familiarizzare con materiali di più ampio respiro ed autorevoli rispetto ai manuali scolastici e a quelli disponibili in rete.
Il servizio di biblioteca nel liceo, da qualche anno, è effettuato da alcuni insegnanti, che garantiscono la loro presenza per più ore durante la settimana.
Negli anni sono stati organizzati alcuni incontri con gli autori, invitati a presentare le loro opere e a discuterne con i ragazzi. Hanno partecipato all’iniziativa U. Barbara, E.Affinati, D.Maraini, M.Mazzucco, P.Di Paolo, A.Asor Rosa, M.C.Mannocchi.
Per l’anno in corso (2014-15) sono stati programmati due incontri con i proff. Fiorentini e Di Palo, rispettivamente autori di un romanzo e di un saggio.
Sempre con l’obiettivo di promuovere la lettura, l’Istituto nel tempo ha partecipato ad iniziative del Comune di Bracciano e della Provincia di Roma quali ad esempio “Biblioteche del mondo”, per favorire l’integrazione di culture diverse, e “In Provincia con Elsa Morante”, con documenti, foto e letture per approfondire la figura di una tra le più importanti scrittrici del ‘900.
Per circa due anni è stata organizzata dagli studenti un’attività di book-crossing, che si intende riproporre negli ultimi mesi di quest’anno scolastico.

 

banner eduscopio         banner usr         banner bussola trasparenza         banner noipa         banner miur